Trasformazione banner laterale

Ricerca e innovazione banner laterale

Energie rinnovabili banner laterale

Unità di servizio banner laterale

Capillare assistenza tecnica, buone pratiche agronomiche per il rispetto dell’ambiente, eliminazione sostanze estranee, tracciabilità, autocontrollo su salute, sicurezza e regole del lavoro.

 

 

 

 

 

 

 


Attività principali

L'esodo dei mezzadri, la scarsezza ed il costo della mano d'opera, l'esigenza della meccanizzazione e della razionalizzazione delle pratiche colturali, la richiesta di servizi sempre più cospicui e tempestivi, la complementarietà degli interventi, la dilatazione degli impegni economici, la necessità della integrale utilizzazione delle risorse portarono la Fattoria Autonoma Tabacchi ad ideare il progetto UdS (Unità di Servizio) che considera la coltura del tabacco non più come fine ma come strumento di promozione imprenditoriale e, quindi, sociale ed economica al tempo stesso. Mettendo a frutto l'esperienza accumulata in anni d'attività, la sua organizzazione, le sue capacità e le sue risorse, la Fattoria ha sempre inteso rinnovare i modi di gestione dell'impresa agricola per renderla compatibile con la realtà economica, quale oggi essa è. Il progetto UdS ha preso le mosse dalla considerazione elementare che la macchina ha cessato di essere un semplice strumento per diventare il soggetto della produzione, che i servizi nell'economia agricola moderna hanno un ruolo di assoluta preminenza e che l'interesse è elemento coagulante molto più produttivo del diritto e della convinzione politica. Il cammino compiuto da F.A.T. dal 1911 ad oggi è enorme; l'attività della Fattoria si è accresciuta sia nella mole sia nella qualità. Attraverso le aziende collegate, F.A.T. ha esteso il suo intervento, limitato in origine al tabacco, a tutte le colture (grano, mais, girasole, orzo, avena, barbabietola), si è data carico del riordino fondiario e della sistemazione idraulica dei terreni e si è assunta l’onere della gestione delle aziende agricole.

FAT accompagna e assiste i propri soci in ogni fase, sia per quanto riguarda l'aspetto agronomico che per quello burocratico, fornendo servizi di:


.

 

Assicurazione Tabacco - Virginia soc. consortile a r. l.

La società , Agenzia di Assicurazioni , ha iniziato l'attività nel 2008 come agenzia del FATA Assicurazione con lo scopo di fornire ai soci del gruppo FAT assistenza tecnica e commerciale.

F.A.T.A , "Fondo Assicurativo Tra Agricoltori" dedica , inizialmente, il suo impegno alla sicurezza e alla prevenzione del mondo agricolo.

Nel 2013 FATA entra a far parte del mondo Cattolica e nel 2016 viene definitivamente incorporata diventando CATTOLICA a tutti gli effetti.

La nostra agenzia offre un’ ampia gamma di soluzioni assicurative per ogni tipo di esigenza.Prodotti assicurativi per la persona, per la circolazione, per il commercio, per l’industria e  per il mondo agricolo quali: assicurazioni All Risks, Furto/incendio, RCT/O, Infortuni, Elettronica, RC Auto, assicurazioni sanitarie. Propone inoltre polizze sulla casa, contro il furto/incendio, per i viaggi ed assicurazioni e polizze pensionistiche per la previdenza integrativa. Le  proposte vengono sviluppate in base alle necessità di ogni cliente, proponendo sempre la polizza più adatta ad ogni sua esigenza.

I nostri collaboratori sono a disposizione per ogni tipo di consulenza sia all’ interno dei nostri uffici che a domicilio a seconda delle vostre esigenze.


.

 

Centro Assistenza Agricola

Il gruppo Fattoria Autonoma Tabacchi Soc. Coop. a r.l. istituisce nell’anno 2002 il servizio di assistenza tecnica alle aziende agricole iniziando a collaborare con il C.A.N.A.P.A. - , con  lo scopo di ottimizzare e personalizzare i servizi utili per i propri soci, e con ANPA - Associazione Nazionale Produttori Agricoli, organizzazione professionale agricola già proprietaria di C.A.N.A.P.A., nata per l'iniziativa di gruppi di agricoltori che decidono di difendere i propri comuni interessi professionali, economici, sociali e morali in una posizione di autonomia e dignità.  
L'ANPA inizia le proprie attività con l'Assemblea Costituente che si tiene a Roma il 18/2/2000 e già nel primo anno di attività si accredita verso AGEA con la quale nel 2001 firma la Convenzione Generale. è oramai presente in tutte le regioni ed in quasi tutte le province italiane.
Nel 2008 il MIPAAF inizia a convocare l'ANPA ai Tavoli di Filiera istituiti presso il Ministero.
Nel 2009 l'ANPA aderisce all'Associazione Generale Cooperative Italiane ed entra nel capitale del CAAGCI S.r.l. oggi giugno 2013 diventato CAA LiberiAgricoltori S.R.L.

Gli obiettivi prioritari del CAA LiberiAgricoltori s.r.l. sono

  • Fare Consulenza economica alle aziende agricole, divulgazione e aggiornamento sui regolamenti comunitari e sulle direttive nazionali e regionali.
  • Assistenza agli operatori del settore agricolo nell’elaborazione delle richieste di benefici a livello comunitario, nazionale e regionale.
  • Controllo della regolarità formale delle domande con aggiornamento costante del fascicolo del produttore. 
  • Svolgimento delle attività di servizio in base ad apposite convenzioni con gli organismi pagatori. 
  • Effettuazione di ulteriori attività sulla base di specifiche convenzioni con le Regioni e le Provincie autonome. 
  • Accesso alle banche dati del SIAN per la gestione dei dati dei propri utenti.

In particolare il CAA LiberiAgricoltori s.r.l. svolge attività specifiche nei seguenti settori:
Seminativi, Vitivinicolo, Sviluppo Rurale, Biologico, UMA, Rifiuti, Agriturismo, Direttiva Nitrati, ATC-Ambiti Territoriali di Caccia, Irrigazione.

Seminativi:
Domanda Unica di Pagamento (PAC),  tenuta fascicolo aziendale , piani colturali, visure e planimetrie catastali, assistenza controlli Agea, condizionalità, gestione titoli.

Vitivinicolo:
Domanda dichiarazione vitivinicola, pratiche aggiornamento catasto viticolo regionale.

Sviluppo Rurale:
Domande contributo Misure Agroambientali, Indennità Compensativa, Agricoltura biologica,  tenuta registri  concimi e fitofarmaci, coordinamento con ARUSIA.

Biologico:
Domanda di iscrizione nell’elenco regionale degli operatori biologici, coordinamento con Organismi di Controllo, predisposizione e aggiornamento notifiche.

UMA:
Domanda Gasolio Agevolato, compilazione MOD 25, coordinamento con uffici regionali.

Rifiuti:
Contratti con smaltitore autorizzato (AP), coordinamento servizio smaltimento, tenuta registri carico scarico, MUD, iscrizione al SISTRI.

Agriturismo:
Iscrizione al registro regionale degli operatori agrituristici, consulenza.

Direttiva Nitrati:
Assistenza alle aziende ricadenti in Zone Vulnerabili ai Nitrati (ZVN), compilazione informatizzata del Piano Utilizzazione Agronomica (PUA),  registri concimi e fitofarmaci, domande di contributo.

ATC-Ambiti Territoriali di Caccia:
Domanda contributo stoppie e colture a perdere, planimetrie.

Danni da cinghiali:
Domande  contributo danni e planimetrie

Consorzio Irriguo Alto Tevere (CIAT):
Gestione licenza quarantennale, dichiarazione consumi annuali, coordinamento Provincia.

Circolazione mezzi agricoli eccezionali:
Richieste autorizzazioni alla circolazione raccoglitrici tabacco e trattrici agricole,  Anas e Provincia.

Fotovoltaico:
Informazione sulle caratteristiche tecniche dell’impianto, analisi costi e contributi.


.

 

Contoterzismo

La Fattoria Autonoma Tabacchi fornisce ai propri associati prestazioni con macchine agricole nelle operazioni di preparazione del terreno (ripuntatura,aratura,estirpatura,erpicatura), per la difesa delle colture (irroratori semoventi) , per la gestione idraulica dei terreni (affossatrici,escavatori) e per la raccolta (confezionatrici).

La distribuzione dei prodotti fitosanitari viene effettuata con irroratori semoventi dotati di manica d’aria che consentono di operare nella massima sicurezza dell’operatore e nel rispetto dell’ambiente circostante.

Negli ultimi anni sono state acquistate macchine operatrici combinate e per la minima lavorazione che abbinate a trattrici di elevatapotenza determinano un risparmio nei costi di lavorazione (minori consumi energetici) e consentono un’azione conservativa della struttura dei terreni agricoli (maggior contenuto di sostanza organica e minor calpestamento).

L’azienda inoltre mette a disposizione  nelle varie zone di coltivazione (Unità di Servizio) le attrezzature necessarie allo svolgimento delle varie operazioni agricole; queste macchine operano in abbinamento alle trattrici di proprietà degli associati.

Quanto sopra viene eseguito dalla Consociata Fattoria Agri & Service


.

 

Cura Tabacco

La FAT dispone di 674 essiccatoi e di 10000 cestoni per la cura, di 26 impianti di confezionamento cestoni, un impianto allestimento cartoni, 26 presse per cartoni e  60 nastrini per lo scarico del tabacco secco, il tutto dislocato nelle 18 Unità di Servizio.
La capacità di cura totale, della cooperativa è di 5500/6000 tonnellate di tabacco.
La FAT fornisce ai propri associati, il servizio di carico e cura del tabacco in appositi contenitori progettati per la cura del tabacco raccolto a macchina.
Gli impianti di carico dei contenitori sono automatici, progettati e sviluppati all’interno della stessa cooperativa.
Gli essiccatoi, dove vanno posizionati i contenitori pieni, sono costantemente tenuti sotto controllo da efficienti controlli automatici che ci permettono di regolare i parametri di cura, e mantengono i valori impostati, in modo perfetto.
Lo scarico degli essiccatoi resta a cura dei Soci in tutti i centri, tranne che su uno, dove una squadra di dipendenti della FAT, provvedono a tale operazione.


.

 

Gestione Magazzino

Il MAGAZZINO MEZZI TECNICI della Fattoria Autonoma Tabacchi offre un servizio di sicuro interesse per il Socio, al fine di coprire al meglio tutte le esigenze agronomiche delle sue colture, nel rispetto dell’ambiente.
Al riguardo dispone della più moderna ed efficiente gamma di prodotti, selezionati dalla Direzione  Agronomica della FAT per le loro caratteristiche di validità tecnica e rispetto dei limiti di residui previsti dalla severa normativa dei buyer internazionali.
I mezzi tecnici vengono forniti al Socio ai prezzi più competitivi e nelle confezioni di più facile logistica, anche ai fini del loro corretto smaltimento.
Tutti i materiali sono conservati nel totale rispetto delle normative vigenti e, quando necessario, il Socio può trovare anche un’ampia informazione sulle corrette dosi e modalità  d’impiego dei vari prodotti, magari facendo ricorso a corsi d’orientamento appositamente organizzati dalla FAT. L’obiettivo è infatti quello di coniugare l’efficienza agronomica dei trattamenti effettuati con i più bassi dosaggi dei prodotti ai fini del massimo rispetto della salute dell’operatore e dell’ambiente.

Quanto sopra viene gestito dalla Consociata Pro-Agri


.

 

Organizzazione manodopera

La nostra azienda, tra i numerosi servizi che offre ai propri associati, in base alle richieste preventivamente ricevute dai Soci ed alle esigenze aziendali, organizza anche la gestione del personale nelle fasi più impegnative della coltivazione del tabacco (cimatura e raccolta) e nel periodo invernale dove il personale viene impegnato nella fase industriale della cernita e battitura del tabacco.



La FAT  dal punto di vista occupazionale è così organizzata:

  • Circa 70 operai avventizi sono impegnati in azienda per 11 mesi l’anno svolgendo lavori vari, dalle normali operazioni di manutenzione e preparazione delle varie fasi produttive, a quelle più professionali come le riparazioni meccaniche, la conduzione di mezzi e macchine ed il controllo e la sorveglianza di tutti i cicli produttivi;
  • un ulteriore gruppo composto da personale avventizio viene destinato alle operazioni di cimatura, confezionamento del tabacco verde in cestoni ed allestimento del tabacco secco (fase agricola). Nella fase estiva  il numero di occupati raggiunge circa 250 unità. E’ in questo periodo che vi è la massima ottimizzazione delle risorse umane dato che la coltura richiede una grande mole di lavoro.
  • un terzo gruppo costituito dal personale che viene solitamente occupato dai Soci nel periodo estivo, viene assunto sempre nel periodo invernale dal trasformatore per la cernita e battitura  del tabacco.

E’ in questa fase che avviene la quadratura del cerchio: viene offerto lavoro ad un congruo numero di persone  altrimenti non occupate ed il socio alla ripresa della fase agricola potrà impiegare gli stessi dipendenti.
La gestione corretta ed attenta del personale permette di contenere i costi di produzione ed avere allo stesso tempo un servizio migliore.

 


.

 

Produzione Piantina

La  FAT nelle proprie serre produce oltre 35 milioni di piantine ogni anno con la tecnica del Float sistem.
La semina dei plateaux viene effettuata con una seminatrice di precisione e utilizza ogni anno plateaux nuovi, i vecchi vengono ritirati e riciclati per la produzione di materiale principalmente utilizzato in edilizia.
Per i trattamenti e le operazioni di falciatura delle piantine si utilizzano appositi macchinari, sviluppati e costruiti all’interno della ns organizzazione, semiautomatici e telecomandati.
La produzione delle piantine è dislocata in 8 centri in modo di essere vicino alle zone di coltivazione.

A fine ciclo i soci vengono a prelevare dei contenitori, appositamente riempiti di plateaux, e li portano al campo x il trapianto.
A fine trapianto i plateaux vuoti, debitamente impacchettati, vengono riportati alle serre e preparati per essere ritirati e riciclati.


Denominazione

Fattoria Autonoma Tabacchi Soc. Coop Agricola
Via G. Oberdan, 12 - 06012 Città di Castello PG (ITALY)

Dati società

C.F. e P.IVA 00165600545
Reg. Imprese Perugia N. 00165600545
R.E.A./ CCIAA Perugia n.14906
Isc. Albo Coop A105887

Contatti

Telefono +39 075 8627911
Fax +39 075 8627920
e-mail: seleziona destinatario
Pec: fat@pec.it

JUMP TO TOP